Campionati Italiani Under 18: brave le Allieve, 14° in Italia a squadre su 167 società!

Venerdì, Sabato e Domenica si sono svolti a Rieti i Campionati Italiani individuali e a squadre per le categorie allieve e allievi (Under 18, anni 2003-2004) con l’Atletica Vigevano in grande evidenza tanto da classificarsi nella speciale classifica a squadre al 14° posto su ben 167 società presenti alla manifestazione. Un risultato che dimostra come sia di alto livello il settore giovanile ducale, grazie anche ad una struttura tecnica di alto livello e spessore.

In una stagione agonistica purtroppo condizionata dal Covid-19, le giovani vigevanesi hanno ottenuto buone prestazioni, considerando che 5 ragazze sulle 6 presenti sono al primo anno di categoria.

Venerdì pomeriggio, la prima a scendere in gara nei 400hs è stata Susanna Caronti che, nonostante un errore al settimo ostacolo che l’ha costretta praticamente a fermarsi, ha ottenuto un buon  1’10”18. Sui 100 metri era in gara Anna Marta Carnero, che ha corso in 12”76 non essendo al massimo della condizione. Ha poi corso anche i 200 metri, corsi in 26”50 con purtroppo un risentimento muscolare nel finale che l’ha costretta a rinunciare alla staffetta 4×100. Arianna Frigatti, nei 400 metri, dopo una partenza veloce ha chiuso in 62”58, correndo poco dopo l’ultima frazione della 4×100 al posto dell’infortunata Carnero. Matilde Palmeri ha sfiorato la finale del salto triplo atterrando a 11,1, correndo poi anche i 100hs in 16”48. In pista poi la 4×100 con atlete tutte all’esordio in una manifestazione di grande importanza, e le ducali, nonostante l’assenza della forte Carnero, hanno fatto del loro meglio correndo in 50”98 con Arianna Gavuglio, Matilde Palmeri, Emma Consonni (bella la sua frazione in curva) e Arianna Frigatti.

Negli Allievi Pietro Botros, impegnato in maglia Cento Torri Pavia sugli 800 metri, non ha fatto meglio di 2’06″39 a causa di un problema fisico patito la settimana precedente, dopo la vittoria dei Campionati Lombardi Under 18 sui 2000 siepi.

Mentre gli Under 18 erano in scena a Rieti, le Cadette (under 16) hanno gareggiato a Casazza (BG) con Melek Pirolini che ha corso i 300hs in 48”48 e poi nel salto in lungo è atterrata a m. 5,25, Lavinia Oddo ha corso gli 80m in 11”28 e saltato in lungo a m. 4,76, ed Asia Canova che ha chiuso in 11”88gli 80m.

Venerdì, Sabato e Domenica prossima a Grosseto sarà la volta dei Campionati Italiani individuali per le categorie Junior e Promesse con in gara su 100 e 200m l’azzurra Chiara Melon, ancora una volta a caccia di medaglie importanti. Non ci sarà invece Sofia Montagna, in quanto ha appena ripreso gli allenamenti dopo l’infortunio. Ci sarà invece, in maglia 100 Torri, Pierre Ahoua, che dopo una stagione di pausa per problemi lavorativi, in vista del 2021 sarà a Grosseto ad aiutare la sua società nel Campionati Italiano Under 23. A Casalmaggiore (CR), infine, si svolgeranno invece i Campionati Regionali individuali per le categorie Cadette e Cadetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *