L’Arena di Milano scopre Jacopo Pizzi!

La stagione agonistica 2021 sta volgendo al termine, ma i buoni risultati per i colori dell’Atletica Vigevano continuano ad arrivare anche dalle categorie dei più giovani: sintomo, come oramai da molti anni, di un settore giovanile di grande qualità oltre che di quantità, con uno staff tecnico all’altezza dell’importante compito a loro assegnato.

Domenica nella storica Arena di Milano, tempio dell’atletica leggera lombarda e internazionale, si è svolta una importante manifestazione a livello giovanile per le categorie ragazzi e ragazze (anni 2008/2009), denominata 2° MI-TEEN in Arena – Meeting Interregionale per Rappresentative Provinciali valido come finale regionale del Trofeo Nazionale per le categorie Ragazzi e Ragazze.

Nella rappresentativa provinciale della categoria in gara anche quattro giovani vigevanesi, al loro esordio in una gara di alto livello e in una location che solo guardarla sprigiona emozioni.

Per questa categoria la FIDAL nazionale ha prodotto a partire dal 2020 un nuovo regolamento che comporta, nelle finali regionali, gare di prove multiple denominate tetrathlon, divisi in tetrathlon A  con le gare di   m. 60, lungo, peso Kg. 2 e m. 600  e tetrathlon B con 60hs, alto, vortex, m. 600. Al termine delle 4 gare viene stilata una classifica finale complessiva.

In questa classifica finale complessiva grande esordio nella cat. ragazzi tetrathlon A per il vigevanese Jacopo Pizzi, che ha evidenziato le sue grandi qualità, notate già da tempo dai tecnici.  Jacopo ha scoperto la mitica Arena, ma anche dimostrato ottime qualità agonistica e tecniche ottenendo questo risultati: sui m. 60 ha corso in 8”39, nel salto in lungo è atterrato a m. 4,60, nel peso ha lanciato a m. 12,08  e sui m. 600 un ottimo tempo di 1’41”58 e vincendo anche la singola gara. Nella classifica finale ha ottenuto il secondo posto con punti 2640, una posizione che in Lombardia vuole dire molto.

Nel tetrathlon B cat. ragazzi Riccardo Merlino ha ottenuto sui 60hs 11”02, salto in alto 1,25, lancio del vortex 24”58 e m. 500 1’55”67 ottenendo punti 1755.

Nel tetrathlon A cat. ragazze molto bene Aurora Ragusa  con sui m. 60 9”37, salto in lungo m. 3,76, lancio del peso 7,94 e m. 600 2’00”09 punteggio finale 2180, nella classifica complessiva è giunta poi ad un buon 14° posto.

Nel tetrathlon B cat. ragazze bene Beatrice Braj sui 60hs 11”30, salto in alto 1,15, nel vortex m. 30,40 e nei m. 600 2’34”73 con punti 1752.

La rappresentativa di Pavia in gara ieri a Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *