Successo per le gare Test allo Stadio “D. Merlo”. La 4×100 Allieve stacca il biglietto per i Campionati Italiani

Venerdì 31 Luglio ultimo appuntamento allo Stadio Comunale “Dante Merlo” per le gare Test (TAC: test di allenamento controllati). Nonostante il grande caldo, come al solito successo organizzativo, e risultati di ottimo livello e con in evidenza i giovani ducali che confermano la grande valenza del settore giovanile vigevanese e di conseguenza dello staff tecnico dell’Atletica Vigevano.

Nei 200m femminili ha vinto l’allieva al primo anno di categoria Anna Marta Carnera con il tempo di 26”10; bene anche Arianna Frigatti che ha chiuso in 27”00, Arianna Gavuglio 27”82, Francesca Monga 28”00, Ginevra Lovati 28”48 e Bibiana Treviglio 30”62.

Sui 400 m Susanna Caronti ha corso in 64”44, mentre sugli 800m Maddalena Costa ha chiuso in 2’35”50.

Nella staffetta 4×100 ottima prestazione per la squadra Allieve (Under 18) che ha vinto la gara nel tempo di 50”08 migliorando il tempo fatto registrare nel 2019 e confermando il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani di categoria in programma a Rieti a metà Settembre. La squadra è composta da: Arianna Gavuglio, Matilde Palmeri, Emma Consonni e Anna Marta Carnero.

Buona la prova dell’altra staffetta ducale in gara, quella della categoria Promesse (Under 23), composta da Ginevra Lovati, Francesca Monga, Bibiana Treviglio e Silvia Rosin che ha chiuso in 54”58.

Si è svolta anche la staffetta 4×400 dove l’Atletica Vigevano cercherà il minimo anche in questa per gli Italiani. Le giovani allieve hanno corso in 4’33”24 con Emma Consonni, Maddalena Costa, Arianna Frigatti e Susanna Caronti.

Negli 800m maschili Riccardo Mattia Cossu ha corso in 2’00”02, mentre positivo è stato il ritorno alle competizioni per il talentuoso Luca Ferro con 2’00”76. Bene anche l’allievo Pietro Botros che ha chiuso in 2’02”36, Poi Matteo Locatelli 2’07”62 ed Alessandro Mellone 2’07”92.

Nei 110hs Pietro Sfenopo ha corso in 16”04, poi ha partecipato al salto in lungo saltando m. 6,01. Nel salto in lungo allieve Matilde Palmeri è atterrata a 5,05.

Si sono svolte anche gare per le categorie Cadette/i (Under 16) con risultati di qualità:

Negli 80hs primo posto per Melek Pirolini in 12”62. Sui m. 300 doppietta ducale con Melek Pirolini prima in 43”32 insidiata dall’altra talentuosa Lavinia Oddo con 43”82. Molto bene anche Beatrice Visconti, seconda sui m. 80 con 11”00 seguita da Emma Sfenopo con 12”06, e poi sui 300m in 44”92. Asia Canova ha chiuso in 47”50, infine la forte staffetta 4×100 cadette che ha vinto in 52”02 con Asia Canova, Melek Pirolini, Beatrice Visconti e Lavinia Oddo.

L’azzurra Chiara Melon invece è stata impegnata Sabato nel Meeting Internazionale di Trieste, dove ha corso i 100m ed è giunta al quarto posto fermando il cronometro a 11”64.

Ancora problemi, invece, per l’altra azzurra Sofia Montagna il cui piede, nonostante le cure anche dello staff della nazionale, continua a dare fastidio. Per lei qualche giorno di riposo e poi si spera di poterla recuperare per i Campionati Italiani Assoluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *