I campioni di oggi

Chiara Melon

Classe 1999, velocista seguita da Fabio Sangermani, è cresciuta nel settore giovanile dell’Atletica Vigevano e anno dopo anno ha migliorato notevolmente i suoi risultati fino ad oggi, con 7″41 sui 60m indoor, 11″42 sui 100 e 23″65 sui 200, vincendo nel 2019 il titolo italiano indoor sui 60 m e guadagnandosi la maglia azzurra ai Campionati Europei Under 23 di Gavle, dove ha corso 100 metri e staffetta 4×100. Nel 2021 ha partecipato ai Campionati Mondiali di Staffette ed ai Campionati Europei a squadre. Dopo aver gareggiato per Atletica Brescia, alla fine del 2021 è diventata un’atleta professionista, grazie all’ingresso nel gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre.

Giulia Gelmotto

Piemontese di Gattinara, nata nel 2004, dal 2021 si allena a Vigevano nel salto con l’asta con Andrea Giannini, mentre il padre Michele ne segue a casa la preparazione fisica. Nel 2021 si è migliorata fino a 4,00, misura che le ha permesso di partecipare, a soli 17 anni, ai Campionati Europei Under 20 di Tallinn (Est). Dal 2022 è tesserata per Atletica Vigevano.

Sofia Montagna

Nata a Vigevano nel 1999, specialista dell’Heptathlon, allenata da Francesco Gioia, ha mostrato il suo grandissimo talento sin dalle categorie giovanili. Ha vinto 4 titoli italiani giovanili nelle prove multiple: Under 16 nel 2014, Under 18 nel 2015 e nel 2016 (indoor) e Under 23 nel 2019, ha vestito più volte la maglia azzurra a livello giovanile (Mondiali Under 18 a Cali, Colombia, nel 2014, e nell’incontro internazionale di Aubagne, in Francia, nel 2018). Ha un record personale di 5259 punti, ottenuto nel 2018.

Pierre Ahoua

Francese/ivoriano di origine ma vigevanese da sempre, nato nel 2000, ha iniziato a fare atletica nel 2013 a Vigevano nel “serbatoio” dei centri giovanili di Cento Torri & Atletica Vigevano Young e subito si è innamorato del salto con l’asta. Sotto la guida di Andrea Giannini ha vinto un titolo italiano Under 16 nel 2015 e si è sempre piazzato tra i primi 3 in ogni competizione nazionale di categoria. Nel 2018 ha finalmente ottenuto la cittadinanza italiana. Nel 2019 ha avuto la soddisfazione di superare per la prima volta i 5,00 in carriera, portando appunto il suo record personale a questa misura. Gareggia per la Cento Torri Pavia e di professione fa il modello.

Ademe Cuneo

Nato in Etiopia nel 1998 e adottato da una famiglia di Vigevano, ha cominciato con il basket per poi passare all’atletica grazie ai successi ottenuti al “Trofeo Pensa”. Sotto la guida di Charlie De Antoni ha migliorato tantissimo i suoi record nel mezzofondo (vanta 8’14″22 nei 3000 metri, 14’17″53 nei 5000 e 1h04’04” nella mezza maratona) ed ha esordito nel 2017 in nazionale nell’incontro internazionale su strada a Rennes, in Francia. Quello stesso anno si è trasferito a Varese per entrare nel College del Mezzofondo, dove ha studiato Scienze Motorie. Attualmente si è trasferito a Siena nell’ambito del progetto Tuscany Camp.