Ciao Fili…

Una notizia che mai nessuno dell’Atletica Vigevano avrebbe voluto sentire o dare. Questa mattina, purtroppo, il Covid si è portato via Angelo Filighera, per tutti ‘Fili’, l’allenatore di tante generazioni di atleti e atlete passati dalla nostra società.

‘Fili’ è stato un punto di riferimento costante per molti ragazzi e ragazze che hanno scelto di fare atletica leggera nella storica società vigevanese, dal suo impegno, dai suoi insegnamenti sono sbocciati campioni sportivi poi diventati campioni nella vita.

Anche quando aveva deciso di non allenare più, per seguire giustamente le figlie e suoi nipotini, non aveva mai abbandonato il suo attaccamento alla società, ma aveva svolto anche un importante servizio di volontariato per i più deboli. Non mancava mai, anche negli ultimi anni, al tradizionale appuntamento del ‘Trofeo Pensa’ dove era sempre pronto a dare una mano.

Se ne è andato tre giorni dopo la moglie Cesarina, anche lei mancata a causa del Covid.

Angelo Filighera insieme a Gianni Merlo durante la Festa dell’Atletica Vigevano nel 2019 (foto di Adriano Ghiselli)

Angelo Filighera, era il mio Coach – le parole di Gianni Merlo, presidente di Atletica Vigevano – era il ‘coach’ della nostra società, di tutti, da sempre. Lui era sempre sereno, l’eterna sigaretta, e mi parlava sempre con calma. Non faceva mai drammi. Quando ha smesso di allenare è andato a fare volontariato per aiutare chi aveva meno. Ha sempre dato. Oggi ci ha lasciato, tre giorni fa era morta sua moglie, stesso ospedale, stesso Covid. Non ci resta che piangere un poco“.

Quante serate al ‘Dante Merlo’ con ‘Fili’ – ricorda Oscar Campari, DT Atletica Vigevano – quanti allenamenti, quante trasferte con la mitica auto, prima con la Fiat 500 e poi con la Simca,  da noi soprannominata ‘Verde Fili’. Quanti consigli mai dati a caso, spesso con in bocca la sigaretta e all’inverno con il giubbotto aperto, perché ‘Fili’ non aveva mai freddo. Ci sono innumerevoli ricordi che un giorno potremo esprimere, ma ora li teniamo gelosamente dentro di noi. Solo l’ultimo ricordo mi sento di descrivere: stavamo organizzando nel 2019 la Festa per i 70 anni dell’Atletica Vigevano, impresa non facile, ma chi meglio di Fili poteva darci informazioni preziose? Prendo con lui appuntamento e mi reco a casa sua. Lui era già dietro la finestra di casa ad aspettarmi, entro in casa, mi fa sedere sul divano e porta una grossa scatola piena dei vecchi cartellini tesseramenti di tanti anni e per ognuno che guardavamo ‘Fili’ dava un commento un aneddoto. Così come alla serata dei festeggiamenti gongolava rivedendo tanti dei suoi ragazzi che aveva portato sulle piste di tutta Italia“.

Tutta la Vigevano sportiva perde una persona speciale che ha dato tanto e che ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’Atletica Vigevano e della città. Un caro abbraccio alle figlie Daniela e Chiara ed ai tuoi nipotini: tutta la grande famiglia dell’Atletica Vigevano si stringe intorno a loro.

Angelo Filighera durante un allenamento negli anni ’70 (foto di Paolo Colli)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *