ricali 2005  Sofia Montagna 2016 05 14CopertinaBrixia Copia di Norma Casali

Generale

Trofeo delle Province di prove multiple Under 16: Ginevra Sarto (100 Torri & Vigevano Young) a quota 3968 punti e minimo per i Campionati Italiani con 5,28 nel salto in lungo, Fabio Facchineri vince con 4064 punti.

Stampa
PDF

Sarto, Sfenopo, FacchineriAi Campionati di società assoluti, ancora un personale per l’Under 18 Chiara Melon (Atletica Vigevano) che sui 100m corre in 12"44 e per Zakaria Zahir (100 Torri Pavia) nel salto con l’asta con l’ottima misura di 4.60.

Grande ritorno alle gare per la senior Laura Bottini (Atletica Vigevano) sui 1500m.

Sabato e Domenica si è svolto a Saronno (VA) il Trofeo delle Province di prove multiple Under 16, per la rappresentativa di Pavia in campo i vigevanesi Ginevra Sarto e Pietro Sfenopo e il pavese Fabio Facchineri.

L’Under 16 Ginevra Sarto (100 Torri & Vigevano Young) ha preso parte al Pentathlon dove negli 80hs ha eguagliato il personale con il tempo di 11’’92, nel salto in lungo è atterrata all’ottima misura di 5,28m personale e minimo per i Campionati Italiani Under 16, nel salto in alto ha passato l’asticella a 1,53m, nel giavellotto ha scagliato l’attrezzo a 26,30m e infine ha corso i 600 in 1’50’’16; ottimi risultati che alla fine delle due giornate le hanno fatto ottenere il primo posto, migliorando il punteggio finale per un totale di 3968 punti.

In campo maschile, nell’esathlon, il compagno di squadra Fabio Facchineri (Cus Pavia) ha ottenuto anche lui un ottimo primo posto e nello specifico ha corso i 100hs in 15’’12, ha saltato nel salto in lungo a 6,07m, nel salto in alto 1,74m, nel disco ha lanciato 29,87m, nel giavellotto 43,30m, ha corso i 1000 in 3’13’’92, Fabio ha ottenuto un punteggio totale di 4064 punti. Pietro Sfenopo (100 Torri & Vigevano Young) ha corso invece i 100hs in 14’’34 eguagliando il personale, nel salto in lungo è atterrato a 5,68m (personal best), nel salto in alto ha saltato 1,68m ottenendo un altro personale, nel disco ha lanciato 21,64m, nel giavellotto 28,89m, infine con un piccolo risentimento muscolare che lo ha penalizzato ha corso i 1000 in 3’24’’72, anche per Pietro miglioramento di punteggio con un totale di 3359 punti.

La rappresentativa pavese grazie a questi risultati ha chiuso al 4° posto con 11391 punti.

Leggi tutto...

Grande prestazione per l'Under 18 Chiara Melon sui 200m: al Brixia Meeting di Bressanone corre in 25''87

Stampa
PDF

 

Chiara Melon

Personal best, ai Campionati di Società Under 18 di Bergamo, per Emma Coccato nel salto con l'asta con 2,80. Vince ancora Pierre Ahoua.

Domenica 15 maggio si è svolto a Bressanone il XXXIV Brixia Meeting, meeting internazionale per rappresentative Under 18 dove a rappresentare la Lombardia è stata convocata la vigevanese Chiara Melon. Chiara ha dato prova della sua continua crescita e ha corso i 200 m con l'ottimo tempo di 25''87: peccato solo per il vento oltre la norma (+ 2.6) ma si tratta comunque di una grande prestazione per la velocista seguita da Fabio Sangermani.

Nello scorso weekend si è disputata a Bergamo la prima fase dei Campionati di Società Under 18. L'Atletica Vigevano oltre a non avere in campo la forte Chiara Melon, ha avuto una défaillance anche dell'azzurra Sofia Montagna, a riposo dopo un infortunio per curarsi in vista dei Campionati italiani individuali di prove multiple, che si svolgeranno il 28 e 29 Maggio a Lana (Bolzano).

Sabato 14 maggio, nella prima giornata dei societari, vediamo quindi in gara con i colori ducali, Emma Coccato nel lancio del peso che ha lanciato 7,49m e Roberta Cigallino nei 1500 dove ha corso in 5'46"09.

Domenica 15 maggio, nella seconda giornata, l'Under 18 Emma Coccato ha preso parte alla gara del salto con l'asta dove finalmente è riuscita a passare l'asticella alla misura tanto attesa di 2,80, ottenendo così il record personale. La compagna di squadra Alessia Bertolini ha corso i 200 in 26''34, Roberta Cigallino ha invece corso i 3000 in 13'05''88.

Sulla stessa pista, in campo maschile, erano tre i vigevanesi in gara in maglia 100 Torri Pavia. Nel salto con l'asta, gara svoltasi in condizione atmosferiche proibitive (grandine), l'Under 18 Pierre Ahoua ha facilmente vinto con la misura di 4,30m, mentre il compagno di squadra Pietro Augusto Drovanti ha saltato 3,50m, e nel successivo tentativo a 3,70m ha tenuto tutti con il fiato sospeso, atterrando fuori dal materasso nella ricaduta. Pietro, dopo un ricovero preventivo in ospedale e adeguati accertamenti, domenica in tarda mattinata è tornato a casa solo con un grosso spavento. Sempre nella prima giornata nei 2000 siepi Radu Sirbu ha corso in 7'27"43. Nella seconda giornata, Luca Bolognese ha chiuso gli 800 in 2'07''96.

Leggi tutto...

Atletica Vigevano, ancora un record italiano sui 400 metri per Giusy Versace: a Pavia corre in 1'02''61

Stampa
PDF

 

GiusyRecordPavia copiaAdemeA Pavia e Busto Arsizio, nella fase regionale dei Campionati Assoluti di Società, incetta di primati personali per gli atleti ducali in maglia Atletica Vigevano e 100 Torri Pavia. Tra i maschi, Ahoua sale a 4,60 nell'asta e Cuneo ottiene il minimo nei 5000 per i Campionati Italiani Under 20. A Como, personale best per Norma Casali sui 1200 siepi.

Si è svolta nello scorso weekend la prima fase regionale dei Campionati Italiani di Società, classico appuntamento di inizio stagione per l'atletica di casa nostra. Le ragazze dell'Atletica Vigevano sono scese in pista a Pavia mentre gli atleti vigevanesi, in maglia 100 Torri Pavia, hanno gareggiato a Busto Arsizio (Va).

A Pavia, con i colori dell'Atletica Vigevano a spiccare è l'ottimo risultato ottenuto dall'atleta paralimpica Giusy Versace, che aggiunge un nuovo record italiano (categoria T43) nella sua già ricca collezione. Giusy ha corso i 400 metri in 1'02''61, migliorando di ben 1''6 il suo precedente record (1'04''21). Nella stessa prova la compagna di squadra Elodie Seca ha chiuso con un centesimo di distacco in 1'02''62, mentre Emma Cauzzi ha corso in 1'09''72.

Nei 100m, ottimo record personale per Chiara Melon in 12''48. Nelle prove più lunghe, nei 1500 metri Valentina D'Andretta e Roberta Cigallino hanno corso con il rispettivo tempo di 5'37''92 e 5'43''04 e nei 1200 siepi Federica Leporati ha chiuso con 12'57''50. Per i concorsi Federica Galaschi è scesa in pista nel salto in alto è ha passato l'asticella alla misura di 1,50, nel salto triplo Silvia Busi ha saltato 10,73 e nel lancio del peso Sofia Montagna ha scagliato l'attrezzo a 9,89. La staffetta 4x100 metri, formata da Treviglio, Galaschi, Bertolin e Melon, ha corso in 52"04.

Nella seconda giornata, Chiara Melon che ha corso i 200m ottenendo un altro personale con il tempo di 25''98, la compagna di squadra Alessia Bertolini in 26''57, mentre nella prova dei 400hs Federica Leporati ha chiuso con 1'11''92 e negli 800 Valentina D'Andretta ha corso in 2'39''65. Nei 5000 ritorno in pista per la ''maratoneta'' Karin Angotti, fresca vincitrice della Scarpadoro 2016, che ha corso in 18'33''29, e Gaia Zucca in 23'40''34.

Nei concorsi, nel salto con l'asta Emma Coccato ha chiuso a 2,60 e Sabina Malandra a 2,30, nel salto in lungo Silvia Busi è atterrata a 4,64 e Federica Galaschi a 4,62, nella prova del giavellotto Giulia Giannoni ha lanciato a 19,37 e Emma Coccato a 15,73.

Leggi tutto...

Un nuovo record italiano per Giusy Versace: 27"95 sui 200 metri a Nembro!

Stampa
PDF

 

Giusy(Nembro)A Bergamo, sesto posto per la staffetta Under 14 femminile della 100 Torri & Vigevano Young

Questo 2016 sembra davvero aver messo le ali a Giusy Versace. L'atleta paralimpica in forza all'Atletica Vigevano (mentre per la FISPES corre per le Fiamme Azzurre) ha infatti ottenuto sabato a Nembro (Bg), il nuovo record italiano T43 sui 200 metri con 27"95 (vento: + 1,2).

Una grande prestazione per Giusy, che è andata a migliorare di quasi un secondo il suo precedente record - 28"86 - ottenuto a Lodi l'11 maggio dello scorso anno. Questo risultato, unito al nuovo record italiano dei 400 metri (1'04"21) da lei ottenuto lo scorso 9 aprile a Grosseto, dimostra che il duro allenamento svolto durante i mesi invernali sta dando i suoi frutti: "Ancora non ci credo! – ha dichiarato a caldo Giusy –Sapevo di valere un buon tempo, ma mai mi sarei aspettata di scendere sotto il muro dei 28 secondi. Sono davvero felice per questo risultato, che mi ripaga del duro lavoro svolto in pista ed in palestra fino ad ora. Ma non finisce qui: da martedì si torna a lavorare per migliorarsi ancora".

Il risultato è stato ottenuto in occasione dei Campionati Regionali FISPES, dove Giusy ha corso anche i 100 metri, imponendosi con il tempo di 14"81 ma purtroppo penalizzata da un muro di vento contrario di -2,6 m/s.

L'atleta paralimpica sarà di nuovo in gara sabato prossimo, 7 maggio, a Pavia in occasione dei Campionati Regionali di Società, dove con la maglia dell'Atletica Vigevano scenderà in pista sui 400 metri con l'obiettivo di ritoccare ancora il suo primato italiano, in vista dei Campionati Europei Paralimpici di Grosseto (10-16 giugno) e, chissà, del sogno paralimpico di Rio 2016.

Leggi tutto...

Sofia Montagna ottiene il minimo per Campionati Europei Under 18

Stampa
PDF

Podio Sofia Montagna

Incetta di titoli per i giovani ducali ai Campionati Provinciali di staffette a Voghera

Iniziano i weekend intensi per i colori dell’Atletica Vigevano e la 100 Torri & Vigevano Young con la disputa di diverse gare sparse per la Lombardia e l’Italia.

Sabato e Domenica a Busto Arsizio (VA) si sono svolti i Campionati Regionali di Prove multiple e nella categoria Under 18 (anni 1999/2000), l’azzurrina Sofia Montagna, allenata da Francesco Gioia, vincendo il titolo regionale con 4808 punti ha ottenuto il minimo per poter partecipare ai Campionati Europei Under 18 in programma a Tiblisi in Georgia.

Sofia ha ottenuto questa prestazione con il minimo sforzo e il risultato dovrà essere ampiamente migliorato in vista dei Campionati Italiani in programma il 28 e 29 Maggio a Lana (Bz) dove la direzione Tecnica nazionale confermerà le convocazioni per gli Europei.

Nella prima giornata Sofia è andata molto bene, ha corso i 100hs in 14”78, nel salto in alto ha passato l’asticella a 1,59, nel lancio del peso ha scagliato l'attrezzo a 12,10 e nei 200 ha corso in 25”59.

Nella seconda giornata il forte vento di +4m/s ha condizionato molto la prestazione di Sofia nel lungo dove ha saltato 4,90, misura nettamente inferiore alle sue qualità, Sofia si è poi rifatta nel giavellotto dove ha lanciato 37,77 (personal best), ultima gara della giornata gli 800, dove il vento a questo punto contrario le ha permesso di chiudere solo in 2’40”00.

In campo maschile il titolo Under 18 del decathlon è stato assegnato a Marco Gerola (Atl. Casorate Primo) con 6327 punti, 73 in meno dello standard per gli Europei Under 18 e qualche rimpianto legato soprattutto al vento.

Sulla stessa pista si sono svolte le gare di contorno per la categoria Assoluti, in maglia 100 Torri Pavia, negli 800 é sceso in pista l’Under 18 Luca Bolognese che ha corso in 2’12’’37, nei 3000 l’Under 20 Ademe Cuneo che ha vinto la gara con il tempo di 8’56’’12 e il compagno di squadra Simone Rosin che ha corso in 9’47’’42.

Leggi tutto...

CHALLENGE NAZIONALE ASSOLUTO DI STAFFETTE

Stampa
PDF

 

Copia di locandina staffetteVigevano, stadio “Dante Merlo”, sabato 16 e domenica 17 aprile 2016

Dopo oltre venti anni la grande atletica torna a Vigevano sulla pista dello Stadio Comunale “Dante Merlo”. E’ stato presentato questa mattina nella Sala Giunta del Comune di Vigevano il Challenge Nazionale Assoluto di Staffette, organizzato dall’Atletica Vigevano, e che si terrà allo stadio “Dante Merlo” sabato 16 e domenica 17 aprile.

Saranno due giorni dedicati alla specialità delle staffette (quelle “Olimpiche”, 4x100 e 4x400 metri, ma anche quelle “spurie”, 4x200, 4x800 e 4x1500 metri) che porteranno nella città ducale moltissimi atleti provenienti da tutta Italia.

Sono previste ad oggi 52 squadre in gara, per un totale di oltre 500 atleti/e, sotto la supervisione dei Direttori Tecnici Organizzativi azzurri Massimo Magnani e Stefano Baldini. Le iscrizioni chiuderanno martedì 12 aprile e solo allora si conosceranno i nomi dei migliori atleti accreditati e delle squadre iscritte.

Per arricchire il programma, l’Atletica Vigevano ha deciso inoltre di inserire “La staffetta coi Campioni”, gare composte dagli studenti delle scuole primarie di Vigevano delle classi IV e V Elementare. Ogni plesso scolastico sarà in gara con una staffetta 8x50m sia maschile che femminile: un modo simpatico per far gareggiare i più giovani insieme ai campioni provando l’emozione della grande atletica.

Non è la prima volta che sulla pista del Dante Merlo si svolge una manifestazione a livello nazionale dedicata alle staffette. La prima volta accadde nel maggio del 1990, quando i Campionati Italiani di Staffette inaugurarono la pista dello stadio completamente rinnovata. L’evento fu riproposto anche l’anno successivo, nel settembre 1991, un mese dopo la scomparsa dell’allora presidente dell’Atletica Vigevano Dante Merlo al quale, in quell’occasione, fu intitolato proprio lo stadio.

Leggi tutto...