ricali 2005  Sofia Montagna 2016 05 14CopertinaBrixia Copia di Norma Casali

In casa Ducale un altro atleta in maglia azzurra: Ademe Cuneo!

Stampa
PDF

2015 09 12 Cuneo AdemeAdeme ha ottenuto la convocazione in nazionale juniores per l’incontro internazionale di corsa su strada tra Gran Bretagna, Spagna, Francia, Germania, Svizzera, Italia. Ai regionali allievi ottimi risultati per Chiara Melon (Ateltica Vigevano) e Pierre Ahoua (100 Torri)

Mentre sono iniziate le gare della seconda parte della stagione agonistica, l’atletica leggera non si ferma mai; la campionessa paralimpica Giusy Versace ha dato prova della sua forza alle Paralimpiadi di Rio, ed ecco arrivare un’altra bella notizia in casa vigevanese: l’under 20 Ademe Cuneo, che sta vestendo la maglia della 100 Torri Pavia, di origine Etiope, è stato convocato dal CT delle nazionali giovanili Stefano Baldini ad indossare la maglia azzurra per l’incontro internazionale su strada per le categorie under 20 e under 23, in programma il 9 Ottobre a Rennes (Francia) con le nazioni europee più importanti: Gran Bretagna, Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Italia.

Una gran bella soddisfazione in casa ducale, dove il settore giovanile continua a sfornare atleti e atlete di alto livello e per Ademe che ha visto coronare una bella storia che lo vedrà protagonista.

Si diceva una bella storia: Ademe é arrivato nove anni fa dagli altipiani dell'Etiopia a Vigevano insieme ad un fratello ed una sorella più piccoli con i suoi nuovi genitori Maura e Marco, sin dalle scuole elementari ha denotato grande talento sportivo, ha giocato a pallacanestro nella Cat Basket con buoni risultati, ma intanto ha sempre vinto facilmente le edizioni del Trofeo Pensa. E' scattata così una bella sinergia tra due società sportive come l’Atletica Vigevano e la Cat Basket dove i rispettivi responsabili si sono confrontati e hanno lasciato la “libertà” ad Ademe di scegliere lo sport che preferisce e nel quale è più portato, Ademe ha così scelto l’atletica e da qui ha iniziato ad essere sempre protagonista nelle varie manifestazioni nazionali. Veste la maglia della 100 Torri Pavia, in base all’accordo sinergico con l’Atletica Vigevano, ed ora questa bella soddisfazione che lo vedrà indossare la maglia azzurra il 9 Ottobre, una maglia che potrà essere la prima di tante. Ma non finisce qui, Ademe dal mese di ottobre si trasferirà ad Atene, per impegni lavorativi del padre, ma continuerà ad allenarsi ed a correre per i colori della 100 Torrri Pavia. A questo proposito il Consigliere Nazionale Oscar Campari e il CT delle nazionali giovanili l’olimpionico Stefano Baldini si sono confrontati per trovare ad Ademe una giusta sistemazione tecnica per potersi allenare al meglio anche in Grecia. Una bella soddisfazione anche per il suo coach Charlie De Antoni, l’uomo che insieme a Paolo Destro, ogni giorno scorrazza per le strade della lomellina a raccogliere i giovani talenti per portarli ad allenarsi al “Dante Merlo” di Vigevano. Un personaggio unico che in questi ultimi anni ha già portato in maglia azzurra anche Laura Bottini. Si in questi ultimi anni tante maglie azzurre ducali a partire da Cecilia Ricali, Paolo Danesini, Laura Bottini, Sofia Montagna, Giusy Versace ed ora Ademe Cuneo.

Passando alle gare del weekend, sabato e domenica si è svolto a Mariano Comense (CO) il Campionato Italiano di società Under 18 valido come Campionato Regionale Individuale. Per l’Atletica Vigevano, assente ancora Sofia Montagna che sta recuperando dopo il fastidioso infortunio, molto bene nella prima giornata i vigevanesi: Chiara Melon sui 100m che in batteria ha corso in 12’’66, tempo che le ha fatto ottenere la finale, dove ha chiuso con un ottimo secondo posto con il tempo di 12”58, Chiara ormai ha assunto una dimensione importante e continua a migliorare confermando di essere una delle punte di diamante della società; nei 1500 la compagna di squadra Roberta Cigallino ha corso in 5’58”40.

Nel salto con l’asta allievi un altro secondo posto, con rammarico, per Pierre Ahoua che deve arrendersi alla misura di 4,60, Pierre ha chiuso a 4,50. Nella stessa gara Pietro Drovanti, alle prese con un infortunio, ha sbagliato la misura d’entrata.

Nella stessa giornata bene sui 2000 siepi Radu Sirbu che ha corso in 6’55’96 (personal best), mentre nei 1500 Luca Bolognese ha chiuso in 4’28”95.

Nella seconda giornata Chiara Melon è scesa in pista nei 200m dove ha corso in 26’’28.

Sempre nello stesso week end a Lodi (LO) si è svolta la finale regionale dei Campionati di società Under 16 con in gara la formazione della 100Torri & Vigevano Atletica Young.

In campo maschile, a livello individuale, Pietro Sfenopo ha corso i 100hs chiudendo al terzo posto con l’ottimo tempo di 14”35. In campo femminile nella prima giornata: sui 300m primo posto per Beatrice Benaglia con 42”52, nei 1000m seconda posizione per Angelica Prestia con 3’16”19 e sesto per Betty Cuneo in 3’22”59. Nei 1200 siepi buona sesta posizione per Norma Casali nel tempo di 4’21”47, sesto posto anche per Ginevra Sarto, che ancora infortunata, ha preso parte al lancio del peso dove ha chiuso con 9,63m, mentre nono posto nei 3 Km di marcia per Amal Merrouchi con 22’19”36.

Nella seconda giornata di gare, in campo femminile: Beatrice Benaglia negli 80m ha corso in 10’’87 e la compagna di squadra Elisa Stea in 11’’20. Nella prova dei 2000m Angelica Prestia ha chiuso in 7’08’25 e Betty Cuneo in 7’57’’30 (personal best); nei 300hs in gara Elisa Bottani ha corso in 53’’48. Nei concorsi, per la prova di salto in lungo, in pedana Gaia Giannoni è atterata a 4,24 e Maddalena Koka a 4,16, nel giavellotto Ginevra Sarto ha scagliato l’attrezzo alla misura di 28,23.