ricali 2005  Sofia Montagna 2016 05 14CopertinaBrixia Copia di Norma Casali

Un nuovo record italiano per Giusy Versace: 27"95 sui 200 metri a Nembro!

Stampa
PDF

 

Giusy(Nembro)A Bergamo, sesto posto per la staffetta Under 14 femminile della 100 Torri & Vigevano Young

Questo 2016 sembra davvero aver messo le ali a Giusy Versace. L'atleta paralimpica in forza all'Atletica Vigevano (mentre per la FISPES corre per le Fiamme Azzurre) ha infatti ottenuto sabato a Nembro (Bg), il nuovo record italiano T43 sui 200 metri con 27"95 (vento: + 1,2).

Una grande prestazione per Giusy, che è andata a migliorare di quasi un secondo il suo precedente record - 28"86 - ottenuto a Lodi l'11 maggio dello scorso anno. Questo risultato, unito al nuovo record italiano dei 400 metri (1'04"21) da lei ottenuto lo scorso 9 aprile a Grosseto, dimostra che il duro allenamento svolto durante i mesi invernali sta dando i suoi frutti: "Ancora non ci credo! – ha dichiarato a caldo Giusy –Sapevo di valere un buon tempo, ma mai mi sarei aspettata di scendere sotto il muro dei 28 secondi. Sono davvero felice per questo risultato, che mi ripaga del duro lavoro svolto in pista ed in palestra fino ad ora. Ma non finisce qui: da martedì si torna a lavorare per migliorarsi ancora".

Il risultato è stato ottenuto in occasione dei Campionati Regionali FISPES, dove Giusy ha corso anche i 100 metri, imponendosi con il tempo di 14"81 ma purtroppo penalizzata da un muro di vento contrario di -2,6 m/s.

L'atleta paralimpica sarà di nuovo in gara sabato prossimo, 7 maggio, a Pavia in occasione dei Campionati Regionali di Società, dove con la maglia dell'Atletica Vigevano scenderà in pista sui 400 metri con l'obiettivo di ritoccare ancora il suo primato italiano, in vista dei Campionati Europei Paralimpici di Grosseto (10-16 giugno) e, chissà, del sogno paralimpico di Rio 2016.

Poco lontano, a Bergamo, si sono svolti domenica 1 maggio i Campionati Regionali di Staffette giovanili per le categorie Under 14 e Under 16.

Con i colori della 100 Torri & Vigevano Young, la staffette 4x100 per la categoria Under 14 composta da Bianchi, Martinellli, Gallina e Palmeri ha ottenuto un buon sesto posto e corso la finale con il tempo di 56''33.

Per la categoria Under 16, la staffetta maschile composta da Ferro, Malinverni, Raffaldi e Moro ha corso in 50''89.

Per le altre due staffette, Under 16 femminile e maschile, un problema tecnico ha fatto sì che purtroppo venissero squalificate.