ricali 2005  Sofia Montagna 2016 05 14CopertinaBrixia Copia di Norma Casali

Atletica Vigevano: Sabina Malandra è argento europeo master nel salto con l’asta!

Stampa
PDF

 

MalandraL’atleta vigevanese è giunta seconda nella categoria W55 alla rassegna europea indoor con il nuovo record personale di 2,90

Di solito non si dovrebbe mai chiedere l’età ad una signora. Ma nello sport, soprattutto in quello master dove ci sono fasce e categorie di età, uno strappo alla regola si può fare. E’ questo il caso di Sabina Malandra, classe 1964, di professione insegnante di storia e filosofia, che questa mattina ha compiuto una grande impresa, classificandosi seconda ai Campionati Europei Master Indoor di Ancona nella categoria W50 nel salto con l’asta, con il record personale di 2,90. Per la cronaca, la vittoria è andata alla favorita, l’ucraina Valentyna Krepkyna con 3,00 mentre terza, sempre con 2,90, è giunta la tedesca Steffi Treger.

La Malandra, portacolori dell’Atletica Vigevano, ha esordito con successo alla quota di 2,30, superando poi tutte le misure successive (un solo errore a 2,60) fino a superare, sempre alla seconda prova, i 2,90, migliorando così di 10 centimetri il suo vecchio record che resisteva da ben 4 anni. Grande soddisfazione per la Malandra, alla sua prima medaglia internazionale dopo essere già stata campionessa italiana master nel 2012.

Grande soddisfazione, dunque, per Sabina Malandra, che ha iniziato a saltare con l’asta solo nel 2009 dopo essere stata una buona velocista in gioventù. E’ madre di tre figli maschi che, guarda caso, fanno tutti salto con l’asta: il più grande Lodovico (1998, personale di 4,30), Pietro Augusto (nato nel 2000, 3,60) ed il più piccolo Giona (del 2002, 2,60). Tutti fanno parte del gruppo dell’Atletica Vigevano che si allena allo stadio “Dante Merlo” sotto la guida di Andrea Giannini e con la preziosa collaborazione di Fabio Sangermani per gli allenamenti di velocità. Adesso, lo sguardo è rivolto verso le gare indoor con la prima competizione che sarà proprio a Vigevano, il 17 aprile, in occasione del Challenge Nazionale di Staffette che si svolgerà proprio al “Dante Merlo” e che porterà in Lomellina molti dei migliori velocisti italiani.

Nella foto il podio con Sabina Malandra (prima da sx)