ricali 2005  Sofia Montagna 2016 05 14CopertinaBrixia Copia di Norma Casali

Cecilia Ricali riconquista la maglia azzurra vincendo la selezione per la Coppa Europa

Stampa
PDF

 

Manuel Joao fa volare il giavellotto a m. 49,90
-Giusy Versace campionessa italiana e nuovo record italiano
-Manuel Joao, Prina e Giacalone agli Italiani Junior e Promesse
-Oscar Campari delegato della Federazione ai Campionati Italiani Juniores e Promesse a Torino
-Madam Danielle e Sofia Ronchetti al Brixia Meeting


La Federazione Italiana di Atletica leggera con il nuovo Consiglio Federale ha cambiato alcune regole tecniche e per vestire la maglia azzurra in Coppa Europa di Prove Multiple ha indetto, nell’ambito dei Campionati Italiani Juniores e promesse sempre di prove multiple, la selezione (tipo trials) per vestire la maglia azzurra.

CECILIA RICALI dopo due anni tribulati da vari infortuni, ed anche se ancora non al top della forma, ha dimostrato chi è ancora la numero uno in Italia strappando la maglia azzurra che vestirà alla Coppa Europa che si svolgerà in Portogallo dal 3 al 7 Luglio.

Sulla pista e pedana di Lana (Trentino) Cecilia ha vinto la gara staccando di diritto la convocazione alla Coppa Europa. Nelle sette gare del programma già nella prima giornata l’atleta dell’Atletica Vigevano che veste i colori del Centro Sportivo Militare Fiamme Azzurre ha subito dimostrato di volersi giocare le sue carte fino in fondo terminando in testa e poi mantenendo nella seconda giornata la testa della gara. Cecilia ha ottenuto questi risultati:

100 hs= 14”34, alto m. 1,69, peso m. 11,36, m. 200 26”48, lungo m. 5,40, giavellotto m. 37,18, 800 2’19 per un totale di punti 5.250. ora dovrà solo affinare la preparazione in vista della Coppa Europa.

Venerdì,Sabato e Domenica prossima a Torino allo Stadio “Primo Nebiolo” si svolgeranno i Campionati Italiani individuali Juniores e Promesse ultima gara valida per la formazione juniores che parteciperà a Eugene (Stati Uniti) ai Campionati Mondiali Juniores.

Delegato ufficiale per la Federazione di Atletica Leggera sarà il vigevanese Oscar Campari, compito importante e delicato ma un altro riconoscimento importante per il dirigente ducale.

A questa manifestazione per i colori dell’Atletica Vigevano parteciperanno MANUEL JOAO VICTORINE nel giavellotto, ALESSANDRA PRINA nel triplo e la giovane junior ELEONORA GIACALONE nel salto con l’asta.

 

Sabato e Domenica si è svolta a Busto Arsizio la seconda fase dei Campionati Italiani di Società

Assoluti. In gara l’Atletica Vigevano alla ricerca del miglioramento di alcuni risultati anche se il punteggio acquisito le permette sicuramente di partecipare ad una finale nazionale.

La formazione ducale ha visto ancora assente per problemi fisici la forte mezzofondista Beatrice Dallera e l’azzurra Cecilia Ricali impegnata nella selezione per la Coppa Europa di prove multiple, ha comunque ottenuto buoni risultati che aumentano in modo consistente il punteggio già acquisito, con il grande risultato ottenuto nel giavellotto da Manuel Joao Victorine.

Ecco i risultati della prima giornata:

m. 100 CECILIA RAFFALDI ha corso, con un forte vento contro, in 12”70, ALICE BRERA in 12”84, SERENA TROMBINI 13”19, LAURA GATTI 13”48 e CRISTINA LUISA MERIGGI 13”64.

m. 400 NICOLETTA BAGOSSI chiude in 58”92, STEFANIA PETENZI 61”62

m. 1500 VALENTINA FALCHETTO ottiene 5’21”87, CLAUDIA FOIENI 5’25”08, IRENE GHEZZI 5’36”97

100 HS in gara le due giovanissime allieve, le gemelle RONCHETTI, SOFIA ha corso in 16”26, MARTINA in 18”19.

ALTO bene ancora con 1,55 LIDIA PERIN e ritorno alle gare sempre con 1,55 GIULIA MALIZIA

TRIPLO ALESSANDRA PRINA ottiene un ottimo m. 11,66 che le vale anche come minimo di partecipazione agli italiani promesse di Sabato e Domenica prossima a Torino.

PESO l’allieva MADAM DANIELLE lancia a m. 11,27

4x100 come sempre una formazione molto affidabile che corre in 48”73 con BRERA,BAGOSSI,RAFFALDI, MERIGGI

Nella seconda giornata:

m. 400 hs subito miglioramento per CHIARA MANCINELLI che corre 64”28 dimostrando di essere in crescita

m. 200 altro miglioramento per CECILIA RAFFALDI che corre in 25”58, ALICE BRERA 26”51, NICOLETTA BAGOSSI 26”04

Giavellotto grandissimo risultato per MANUEL JOAO VICTORINE che continua a migliorare e questa volta fa volare il giavellotto a m. 49,90 misura che la pone al secondo posto in Italia nella graduatorie della categoria promesse, e questi sono altri punti pesantissimi

Lungo MARTINA CESCO non tradisce mai e si migliora ancora atterrando a m. 5,40, ALESSANDRA PRINA ottiene 5,06.

Asta ELEONORA GIACALONE porta i suoi importanti punti saltando a m. 2,80

 

Altra bellissima soddisfazione in casa ducale:

Grosseto 31 maggio 2014 Giusy Versace mette l’ottavo sigillo sui Campionati Italiani Paralimpici, in corso in questo week end allo stadio Zecchini di Grosseto, e valevole come sesta tappa del circuito internazionale IPC Athletics Grand Prix.
Questa mattina la velocista calabrese ha vinto i 100 metri con il nuovo record italiano sulla distanza di 14”44 (prec. 14”72 Golden Gala Roma 6 giugno 2013), precedendo Ida Nesse (Norvegia T44) 14”70, Martina Caironi (T42) 15”26, Alessia Donizetti (T44) 15”39 e Maria Adele Vigilante (T43) 15”45.Giusy si allena a Vigevano con tecnico della società ducale Andrea Giannini ed è tesserata per l’Atletica Vigevano.